Il PLM nella gestione dei dati CAD

Qualsiasi approccio alla gestione professionale dei dati di prodotto nel settore manifatturiero richiede l’integrazione di CAD e PLM. Secondo una ricerca condotta dalla RAAD Research (2014), soprattutto i prodotti tecnicamente avanzati non possono più essere sviluppati efficacemente e immessi tempestivamente sul mercato senza PLM.

La conoscenza del prodotto di un’azienda è contenuta soprattutto nei suoi modelli CAD e nei relativi dati e documenti. Questa conoscenza di sviluppo e progettazione deve essere messa a disposizione di tutta l’azienda. Con il PLM, i dipendenti di tutti i reparti possono accedere a queste informazioni se in possesso delle adeguate autorizzazioni. Tutti i dati, indipendentemente dal tipo di sistema CAD ed ERP (modelli CAD, disegni di produzione e di assemblaggio, programmi CN, dati  base articolo, distinte base o documenti con grafici, testi o tabelle di calcolo), vengono memorizzati in modo sicuro nella banca dati del sistema PLM. Ciò garantisce che tutti i dati di prodotto siano sempre aggiornati e coerenti tra i vari reparti e all’interno di essi.

I vantaggi del PLM nella gestione dei dati CAD:

  • Archiviazione sicura e accesso protetto alle informazioni sui prodotti
  • Memorizzazione di tutte le informazioni prodotto a prescindere dai sistemi di authoring utilizzati nei campi di MCAD, ECAD, elettronica, Office, e-mail
  • Informazioni consolidate per creare file dei clienti, della macchina e del ciclo di vita
  • Disposizione automatica di disegni validi a scopo di fabbricazione
  • Sincronizzazione automatica dei dati base articolo e delle distinte base tra progettazione / sviluppo e pianificazione del lavoro / produzione / assistenza